Il primo tratto della salita č roccioso. Qui a destra la temuta "Paretina" (Wandl).
Questo passaggio in roccia gran parte dotato di sicure costituisce una delle parti tecnicamente pių impegnative. Anche la cresta molto esposta che segue sopra richiede molta attenzione. 

La cresta sopra la "Paretina"


Dopo il tratto roccioso si passa al ghiacciaio  


nella "Buca dell'Orso"


Salita per la "Buca dell'Orso", in alto a sinistra intravediamo il bivacco Lombardi 

In seguito all'inesorabile regresso dei ghiacciai, l'ultima rampa, sia nel ghiaccio che in roccia, che porta al bivacco č diventata sempre pių impegnativa. Nella discesa si cala con la corda.