In cammino verso la Palla Bianca

Vista della Vedretta di Mazhia con la via. A destra si trova la forcella a 3000m

Circa 15 minuti dopo la forcella dobbiamo scendere per circa 100 metri di dislivello al ghiacciaio per il sentiero ben segnato

La Vedretta di Mazia nella parte inferiore: una salita dolce, naturalmente in corda perché ci sono crepacci! Nell'immagine a sinistra il Dosso Nero (Schwarze Knott), al quale ci avviciniamo ancora un po', poi prendiamo la linea diritta in direzione del Passo della Sorgente (Quelljoch).